Cake salmone e semi di papavero


Questo cake è nato quasi per improvvisazione. E le ricette con questa premessa sono spesso le migliori..

Avevo in frigo una splendida confezione di salmone dolcemente affumicato, ovvero dal sapore delicato, perché l’affumicatura era leggera e gradevole, ma non volevo semplicemente estrarlo dalla confezione e metterlo nel piatto.
E così ho pensato a questo plumcake salato. 

Spero piaccia anche a voi, perché a me è sembrato buonissimo e versatile. Può tranquillamente fare da piatto unico, ma una fetta (una sola!!) è anche un ottimo modo per iniziare una cena o un pranzo raffinato. Portatelo come vostro contributo ad un aperitivo o buffet e farete un figurone. 

 Cake salmone e semi di papavero


Occorrente: stampo per plumcake, forno, setaccio, ciotola capiente con bordi alti, cucchiaio, spatola da cucina, forbice
Ingredienti

180 g farina
1 bustina di lievito per torte salate istantaneo
2 uova
4 cucchiai di semi di papavero
100 g di salmone leggermente affumicato
1 dl di latte 
1 dl di olio e.v.o.
Procedimento
Scaldare il latte, sgusciare le uova in una terrina capiente e mescolarle all’olio e al latte. A parte mescolare gli ingredienti secchi: la farina setacciata, il lievito, i semi di papavero e il salmone tagliato a striscioline sottili. Unire gli ingredienti secchi a quelli umidi e formare un composto omogeneo e liscio. 
Trasferire in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato, livellare per bene con la spatola da cucina e infornare per circa 45 minuti a 180°C. 
Una volta cotto, sfornare e lasciare raffreddare. Sformare e tagliare a fette, servire tiepido o freddo, anche il giorno dopo sarà buonissimo. 
;-)

 

6 Comments

  1. ha un aspetto magnifico!!

  2. Mi piace molto questa tua ricetta, pochi ingredienti e via in forno!
    Credo che, con il tuo permesso, te la copierò presto!
    Baci, Barbara

  3. Io adoro le improvvisazioni…deve essere davvero molto buono, da provare!

  4. Un matrimonio di gusto ^_^

  5. Assolutamente sì, copie concesse eccome, anche con i cambiamenti.

  6. mi intriga molto…..

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>