Montepulciano d’Abruzzo Indio 2007

Mi piace pensare che un vino possa essere legato ad una particolare stagione della nostra vita, ad una persona, ad un luogo, ad un avvenimento irripetibili.
Un po’ come per la musica che fa da colonna sonora ai miei umori.

Il Montepulciano d’Abruzzo Indio è uno di quei vini che se non mi fosse stato regalato, non avrei mai assaggiato, perciò devo innanzitutto ringraziare Aurelia, perché senza di lei non solo non avrei passato uno splendido weekend lungo in una location da favola, di cui vi parlerò prossimamente, ma mi sarei persa questa etichetta.

L’Abruzzo, per quanto terra incantata e ricca di suggestioni, non è certo famosa per il suo vino. Di solito si pensa, a torto o a ragione, ad altre regioni. A me che ne ho visitato da poco un pezzetto, nella provincia di L’Aquila, ha dato l’impressione di una terra ancora selvaggia e un po’…”ruvida”. Perciò trovo perfetto il nome che hanno dato a questo Montepulciano, perché cerca di esprimere appunto queste caratteristiche.

Per quanto riguarda gli abbinamenti,  che, specie per un rosso, sono fondamentali, perché difficilmente uno a fine luglio si apre una bottiglia di vino corposo per berlo fuori pasto…. in questa stagione il Montepulciano è perfetto accanto ad una grigliata di carne o ad un piatto freddo di salumi e formaggi stagionati o una torta salata (fredda o tiepida) coi funghi. Appena farà meno caldo, sarà indicato per accompagnare una bella pasta con sugo di carne, un risotto col tartufo, un arrosto, specie se di agnello, carni rosse in umido.

Poi venendo alla descrizione del vino, vi dirò che è fermo, robusto, fruttato e ricco di profumi, ad elevata gradazione alcolica, ma non per questo spiacevole. Anzi.
Se volete provare qualcosa di insolito ed evadere dai soliti rossi toscani, veneti o piemontesi, ve lo consiglio decisamente.
Enjoy!

 

5 Comments

  1. sono astemia!
    bellissimo l’Abruzzo…ci sono stata qualche anno fa e mi ha dato la tua stessa impressione!

  2. Questo è un vino che amo particolarmente:)

    Baci

  3. Lo conosco e mi piace moltissimo!
    Un abbraccio e buona domenica!

  4. Ciao, non conosco questo vino, ma mi è piaciuta molto la tua presentazione. Lo vorrei provare, con altre temperature, abbinato all’arrosto d’agnello!!!
    Ti seguo e se ti fa piacere passa a trovarmi.
    Buon inizio d’agosto

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>